Sistema di accumulo Solar Eclipse

Il sistema di accumulo Solar Eclipse accumula l’energia elettrica prodotta in eccesso dall’ impianto fotovoltaico caricando batterie comuni di qualsiasi tipo (piombo, gel ,litio, etc) per poi riutilizzarla quando serve (di notte o nei momenti di scarso irraggiamento solare).

Solar Eclipse permette di sfruttare tutta l’energia elettrica del tuo impianto fotovoltaico senza dover modificare nulla od acquistare un nuovo inverter, non necessitano quindi modifiche alcune dell’ impianto già esistente. Il sistema di accumulo Solar Eclipse funziona come un caricabatterie quando la potenza solare è in eccesso e come una stringa di moduli fotovoltaici irraggiati dal sole quando la potenza solare non è sufficiente od è assente del tutto.

In questo modo l’inverter produce la potenza necessaria e sufficiente per le utenze domestiche, abbattendo le immissioni in rete durante il giorno e funzionando anche di notte.

Come funziona il sistema di accumulo Solar Eclipse

 

SENZA-SOLAR-ECLIPSEChiunque possieda un impianto fotovoltaico condivide l’idea che l’energia del sole si può trasformare in energia elettrica con estrema semplicità ed affidabilità nel tempo tramite i moduli fotovoltaici e l’inverter di rete. Ogni utente produttore, nello stesso tempo, si è accorto che spesso l’impianto fotovoltaico fornisce una grande potenza quando meno ne abbiamo bisogno. Sovente nelle ore di punta il nostro fabbisogno energetico è basso e vorremmo avere quell’energia prodotta dall’impianto disponibile magari alla sera oppure di notte. Una pubblicità di qualche tempo fa diceva “la potenza è nulla senza controllo”;  il caso degli impianti fotovoltaici connessi alla rete elettrica è analogo: la potenza a disposizione è molta e gratuita perché ci viene trasmessa dal sole, ma non abbiamo la possibilità di gestirla come vorremmo. Infatti ogni inverter di rete è dotato di un circuito di ingresso chiamato “MPPT” che ricerca in ogni istante la massima potenza dell’impianto senza preoccuparsi di quanta potenza serve effettivamente alle utenze o senza avere la possibilità di accumulare energia per i momenti in cui realmente necessiti. Tutta l’energia in eccesso viene quindi ceduta alla rete Enel con le gravose perdite di costi relativi ad accise, oneri di rete, spese relativi ai servizi di trasmissione, e quando viene riacquistata le condizioni economiche sono molto più elevate.

Solo Solar Eclipse puo’ unire la potenza del sole a quella delle batterie!

CON-SOLAR-ECLIPSE

A differenza degli altri sistemi di accumulo Solar Eclipse, funzionando completamente in corrente continua, ed essendo collegato a monte dell’inverter Grid, può funzionare contemporaneamente ai moduli fotovoltaici sommando la potenza fornita dalle batterie a quella dei moduli fotovoltaici nel caso in cui quest’ultima non sia sufficiente ad alimentare la richiesta delle utenze.
Inoltre tutti i sistemi in commercio necessitano di uno swicth per selezionare la potenza dei moduli fotovoltaici oppure delle batterie.
Lo swicth in questione, oltre ad essere un elemento soggetto a scarsa affidabilità in quanto stressato dalle continue commutazioni, puo’ causare sbalzi di tensione.
Tutto questo non accade con Solar Eclipse in quanto l’inverter di rete rimane sempre acceso, anche di notte, garantendo un funzionamento fluido ed affidabile dell’impianto fotovoltaico.

telefono-preventivo

Maggiori info?

 

 

 

 

 

 

SCARICA QUI LA BROCHURE SOLAR ECLIPSE

Cablaggi Solar Eclipse

ESEMPIO DI POSA E ALLOGGIO DELLE BATTERIE

Schema Accumulo Solar Eclipse

SCHEMA CONFIGURAZIONE SOLAR ECLIPSE